Salvo, di Tino Caspanello

Salvo, di Tino CaspanelloQuattro alberi, quattro panchine, la piazza, un cerchio perfetto, quasi duemila abitanti e una sola via d’accesso. Tutte le altre strade si perdono nella polvere. Salvo ha appena finito l’università, lontano da casa. Al suo ritorno lo aspettano l’estate, gli amici e un piccolo equivoco che gli apre le porte del labirinto di una società ogni giorno più oscura e violenta.

Salvo è il nuovo singolo edito da Caracò e scritto da Tino Caspanello, drammaturgo, regista, attore e scenografo da sempre attivo nel campo teatrale e con numerose pubblicazioni all’attivo legate al suo percorso lavorativo.

Il libro è disponibile in versione Cartacea sullo store Caracò e in libreria, o in versione ebook sui principali store online!

 

Pubblicata il giorno 2/05/2016

Caracò a Noi Contro Le Mafie 2016

Caracò a Noi Contro Le Mafie 2016

Anche quest’anno Caracò parteciperà all’organizzazione del Festival Noi Contro Le Mafie 2016, che si terrà a Reggio Emilia e in altri dodici comuni della Provincia da lunedì 11 a sabato 16 aprile, il Festival della legalità promosso per il sesto anno dalla Provincia di Reggio Emilia, con il contributo della Regione Emilia-Romagna vede ancora una volta la direzione scientifica di Antonio Nicaso, scrittore e studioso di fenomeni criminali.

Questa sesta edizione di “Noicontrolemafie” non è la semplice reiterazione di una positiva esperienza del passato ma una nuova occasione per riflettere ancor più alla luce degli ultimi avvenimenti, sulla necessità per la nostra comunità di riaffermare un convinto rifiuto ad ogni tentativo di infiltrazione mafiosa in Emilia Romagna.

La settimana della legalità, attraverserà l’intera provincia di Reggio Emilia, con iniziative importanti che vedranno la partecipazione di numerosi ospiti, tra i quali, oltre ad Antonio Nicaso, il Procuratore Nicola Gratteri, il Pubblico Ministero Nino di Matteo e Don Maurizio Patriciello – prete di frontiera che da anni sensibilizza le popolazioni e le istituzioni sul problema della terra dei fuochi in Campania. Durante il Festival saranno realizzati numerosi spettacoli teatrali e presentazioni di libri che vedranno il coinvolgimento anche degli studenti delle scuole superiori e dell’università di Modena e Reggio Emilia.

Il programma del Festival che vede la partecipazione di numerosi partners e il patrocinio – tra gli altri – del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è visibile sul sito www.noicontrolemafie.it

Pubblicata il giorno 6/04/2016

Caracò nelle scuole di Bologna per “Fai la cosa giusta”

Caracò nelle scuole di Bologna per Fai la cosa giusta

Teatro, editoria, educational ed eventi. Proseguono le attività di Caracò. 

Dopo le iniziative avviate nelle province di Ferrara, Reggio Emilia e nei comuni del circondario Bolognese, arriviamo a Bologna con “Regole e democrazie contro le mafie”. Il progetto, selezionato da tre istituti medi inferiori e quattro superiori della città di Bologna nell’ambito dell’avviso pubblico legato a “Fai la cosa giusta” promosso dal Comune di Bologna, permetterà a Caracò di avviare una serie di laboratori didattici e di portare a scuola importanti testimonianze di giornalisti, scrittori e personalità che da anni combattono attivamente e sul territorio contro le mafie.

I laboratori, che partiranno il 29 gennaio 2016 e termineranno nel mese di marzo, hanno come obiettivo avvicinare gli studenti alla conoscenza delle mafie, accompagnandoli in un percorso di approfondimento ed informazione, individuando la linea di demarcazione netta tra ciò che è giusto e sbagliato; eliminando quella zona grigia che spesso alimenta inconsapevolmente lo sviluppo della cultura criminale.

Il percorso intrapreso nella città di Bologna si inserisce nel filone di iniziative Educational che Caracò sta portando avanti da diversi mesi con il coordinamento scientifico della Dott.ssa Rosa Frammartino e la partecipazione, in rete di numerose associazioni e realtà del territorio.

Tra le altre attività in corso figura il laboratorio/spettacolo ”Knockout” prodotto da Caracò Teatro scritto e diretto Alessandro Gallo e Marco Ziello e tratto dal romanzo “Andrea torna a settembre”, sostenuto e promosso da Comune di Casalecchio di RenoPoliticamente Scorretto e Teatro Comunale Laura Betti in collaborazione con Spazio Eco (vedi il servizio del TG3 Emilia Romagna https://goo.gl/s8mleW) e gli incontri con Don Giacomo PanizzaPadre Giuseppe Livatino ed altri importanti ospiti, tenuti, proprio in questi giorni  nei comuni e negli istituti scolastici della Provincia di Reggio Emilia (qui tutte le info: http://goo.gl/evf9oy).

Continuate a seguirci!

Pubblicata il giorno 28/01/2016

A Reggio Emilia insieme a Don Giacomo Panizza, Padre Giuseppe Livatino e tanti altri ospiti

A Reggio Emilia insieme a Don Giacomo Panizza, Padre Giuseppe Livatino e tanti altri ospitiCon il nuovo anno tornano le attività educational di Caracò in provincia di Reggio Emilia che porteranno all’edizione 2016 del Festival “Noi – Comuni e Cittadini reggiani – Contro le Mafie”.

Il primo ciclo di incontri, che si terrà nei comuni di Reggio Emilia, Bibbiano, Correggio, Rubiera e Sant’Ilario D’Enza a partire dal 19 gennaio e fino all’11 febbraio, vedrà la partecipazione straordinaria di ospiti e relatori d’eccezione quali Padre Giuseppe Livatino – postulatore della causa di beatificazione del giudice Rosario Livatino; Don Giacomo Panizza - testimone di promozione dei valori della cittadinanza e della legalità democratica, a favore dei soggetti più deboli;  Rosaria Cascio – educatrice puglisiana, docente e scrittrice; Andrea Meccia - Docente di cinematografia e Salvo Ognibene – giornalista e scrittore autore de “L’eucaristia Mafiosa” (Navarra ed.).  Gli incontri sono curati da Rosa Frammartino - curatrice del progetto “Noi Contro le Mafie” e coordinatrice scientifica area educational di Caracò. (more…)

Pubblicata il giorno 18/01/2016

PAGINA PRECEDENTE


Privacy Policy