Il 24 novembre, un doppio appuntamento per ricordare chi è dalla “Giusta Parte”

Pubblicata il giorno 21/11/2012

Il 24 novembre, un doppio appuntamento per ricordare chi è dalla Giusta ParteNon si esaurisce mai la lista di persone che stanno dalla Giusta Parte. Per questo, andando in ristampa Caracò ha deciso di aggiungere un nuovo capitolo dedicato alla storia di Gianluca Cimminiello, vittima innocente di camorra. Un toccante racconto scritto da Vincenzo Ammaliato, giornalista de “Il Mattino”.

Il libro, curato da Mario Gelardi, sarà presentato sabato 24 novembre con un doppio appuntamento.

Alle ore 11, nella sala Karol Wojtyla della Chiesa Cristo Re del Rione Berlingieri di Secondigliano, Napoli, un incontro dal titolo “IO SONO GIANLUCA CIMMINIELLO”, al quale parteciperanno Assunta Cimminiello, familiare vittima innocente, Vincenzo Ammaliato, autore e Mario Gelardi, curatore. Durante l’appuntamento – moderato dalla giornalista Anna Copertino – l’attore Ivan Boragine, leggerà alcuni bravi tratti dal libro.

Al pomeriggio Caracò si sposta ad Ercolano. Alle ore 18.00, presso il MAV (Museo Archeologico Virtuale) di Ercolano, in via  IV Novembre n.44, nell’ambito dell’iniziativa “Antimafia, Territorio e linguaggi visivi”, per accompagnare l’inaugurazione di una mostra fotografica di Pino Miraglia. A moderare gli interventi di Ciro Oliviero, tra gli autori dell’antologia, e, del curatore Mario Gelardi, il coordinatore di Radio Siani Giuseppe Scognamiglio. A leggere un brano dal libro l’attore Ivan Boragine.

Leggi la scheda del libro

 

Blog&News: Calendario


Privacy Policy