Sostieni “Su al nord: giovani in scena contro le mafie”

Pubblicata il giorno 12/09/2013

Sostieni Su al nord: giovani in scena contro le mafie

Sostieni Su al nord: giovani in scena contro le mafiePrendete un teatro in uno dei quartieri più difficili di Napoli, quel rione “Sanità” troppe volte al centro della cronaca nera per fatti di camorra; una casa editrice indipendente e da sempre attenta alle tematiche eticamente rilevanti e uno dei più importanti festival culturali al servizio della verità, della giustizia e della legalità.  Metteteli insieme e shakerate! Il prodotto è “Su al nord: giovani in scena contro le mafie”.

Una campagna di raccolta fondi (crowdfunding) per sostenere con una donazione online il debutto dei ragazzi del Nuovo Teatro Sanità di Napoli a Politicamente Scorretto, la rassegna d’impegno civile coordinata da Carlo Lucarelli a Casalecchio di Reno (Bo). La campagna è promossa da Caracò Editore con Nuovo Teatro Sanità e Politicamente Scorretto con un testimonial d’eccezione: il giornalista Giovanni Tizian, sotto scorta per le sue inchieste sulle infiltrazioni mafiose al nord.

Nel dettaglio la raccolta fondi online è finalizzata a sostenere il debutto dei giovani attori del Nuovo Teatro Sanità di Napoli che il 23 novembre porteranno in scena lo spettacolo La giusta parte - Testimoni e storie dell’antimafia” in un matinée per le scuole a “Pubblico. Il teatro di Casalecchio di Reno” in occasione di Politicamente Scorretto.

Per contribuire alla campagna “Su al nord: giovani in scena contro le mafie” e ottenere maggiori informazioni basta collegarsi alla piattaforma Derev www.derev.com/it/revolution/sualnord/ e scegliere l’importo che si vuole donare: da  un minimo 5 euro fino a 60 o 90 euro. A ogni importo è collegata una ricompensa: si può scegliere di assistere allo spettacolo “La giusta parte” o di ricevere il DVD col video-reportage o di farsi recapitare libri o e-book di  Caracò Editore che ha rinunciato al ricavo derivato dalla distribuzione a favore della campagna.

Confidando che l’appello in Rete venga accolto con entusiasmo, i ragazzi di Nuovo Teatro Sanità sono già al lavoro nella preparazione delle spettacolo, onorati di dare il loro contributo a una rassegna di grande valenza civile che conta tra i suoi ospiti magistrati, giornalisti, scrittori, attori, testimoni uniti per dare un segnale di Alta Civiltà.

Sostieni Su al nord: giovani in scena contro le mafie

 

Blog&News: Homepage,News


Privacy Policy