La neve a Gaza sostiene il progetto “Handala va a scuola”

Pubblicata il giorno 12/01/2014

La neve a Gaza sostiene il progetto Handala va a scuolaNei giorni scorsi ci ha contattato Vincenzo Soddu, annunciandoci la volontà di devolvere i proventi dei diritti d’autore del suo libro, La neve a Gaza, al progetto “Handala va a scuola” rivolto all’istruzione e al benessere dei bambini palestinesi in età scolare e prescolare. Una notizia fantastica che ci riempie d’orgoglio e che rispecchia a pieno il percorso etico che Caracò sta portando avanti da diverso tempo nel campo dell’editoria italiana.

“Handala va a scuola”, progetto organizzato dall’Associazione Amicizia Sardegna Palestina e dal Conservatorio di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina”, è realizzato con la finalità di raccogliere fondi per un progetto di cooperazione portato avanti con l’Unione dei Comitati delle Donne Palestinesi (UPWC), in tre città della Cisgiordania. Verranno ristrutturati tre asili, dedicati allo scrittore Ghassan Kanafani, al fine di migliorarne la fruibilità, con una attenzione specifica a condizioni ottimali per la salute dei 1200 bimbi che li frequentano.
L’UPWC, opera sin dai primi anni ’80 per l’emancipazione e la parità delle donne in tutti i livelli della vita civile palestinese ed ha già collaborato ad altri progetti di cooperazione con l’Associazione Sardegna Palestina (qui tutte le info sul progetto).

Chi acquisterà La neve a Gaza, dunque, oltre a sostenere l’editoria indipendente, sosterrà anche questo importante progetto.

Clicca qui per la scheda libro

Blog&News: Homepage

Tags: , , , , , ,


Privacy Policy