Un (nuovo) esperimento d’amore in cerca d’artisti dedicato al mondo dell’infanzia!

Pubblicata il giorno 22/04/2014

Dopo Racconti in sala d’attesa, un nuovo esperimento d’amore, dedicato ai piccoli pazienti dei reparti di pediatria degli ospedali italiani. 

Cerchiamo artisti che ci aiutino a realizzare il progetto donando opere da mettere in vendita in tre mostre a Napoli, Roma e Genova

Un (nuovo) esperimento damore in cerca dartisti dedicato al mondo dellinfanzia!
Nel 2013 è stato inaugurato un progetto dal nome “Esperimento d’amore”, 12 scrittori (Elisabetta Bucciarelli, Luigi Romolo Carrino, Maurizio De Giovanni, Patrick Fogli, Gabriella Genisi, Andrej Longo, Giuseppe Lupo, Emilia Marasco, Marco Marsullo, Antonio Paolacci, Patrizia Rinaldi, Cristina Zagaria) hanno donato un racconto per realizzare un’antologia, “Racconti in sala d’attesa”, da donare ai reparti di oncologia degli ospedali italiani. Un libro “semplice”, un libro “essenziale, che vuole eliminare gli orpelli e andare dritto al cuore.

Caracò, con il supporto dell’intera squadra che ha contibuito alla nascita dei racconti in sala d’attesa, ha accettato la sfida.

In un meno di un anno abbiamo stampato tre edizioni e il libro è stato donato prima a cinque ospedali pilota (Pascale di Napoli, Gemelli di Roma, Policlinico di Milano, Sant’Anna di Como, Spedali Civili di Brescia) e poi, grazie anche alle associazioni Vip Italia e Vip Roma (che si occupano di clownterapia) a circa 50 ospedali italiani. E’ stato creato un sito in cui raccontare a tutti quello che stiamo facendo e diversi gruppi di acquisto (privati cittadini hanno comprato dieci copie dell’antologia le hanno donate a un ospedale a loro scelta e ci hanno inviato le foto).

Un’operazione NO PROFIT, che si basa sull’autofinanziamento. Ogni copia dell’antologia venduta a un privato contribuisce a stampare una copia da donare agli ospedali.

Il progetto nasce dal desiderio di un paziente oncologico, Vincenzo Federico, che nella sala d’attesa della chemioterapia, scambiando sms con sua sorella Margherita, le esprime un desiderio: «In ospedale ci dovrebbero essere dei libri, per tenere compagnia ai pazienti, per aiutarli ad evadere, a distrarsi ad affrontare la malattia con fantasia, ottimismo, grinta». È quello che abbiamo cercato di fare con i “Racconti in sala d’attesa”: portare un libro dove di solito non c’è. Regalare ai pazienti storie ed emozioni, per vincere il tempo, per sfidare l’attesa, per non farli sentire soli.

Ora siamo in procinto di una nuova sfida. A Natale 2014 vogliamo pubblicare una nuova antologia, questa volta dedicata alle PEDIATRIE. Scrivere per i bambini sarà ancora più impegnativo. La squadra di scrittori che hanno aderito al progetto è formata da:

Un (nuovo) esperimento damore in cerca dartisti dedicato al mondo dellinfanzia!

1) Elisabetta Bucciarelli
2) Janna Carioli
3) Luigi Romolo Carrino
4) Luca Dalisi
5) Patrick Fogli
6) Simone Frasca
7) Gabriella Genisi
8) Marco Innocenti
9) Domenica Luciani
10) Emilia Marasco
11) Luisa Mattia
12) Alessia Orlando
13) Michela Orlano
14) Antonella Ossorio
15) Isabella Paglia
16) Antonella Pandini
17) Antonio Paolacci
18) Roberto Piumini
19) Patrizia Rinaldi
20) Alessandro Trasciatti
21) Ilaria Urbani
22) Cristina Zagaria

Ci sono alcuni scrittori della prima edizione che hanno voluto continuare il loro personale esperimento d’amore e molti scrittori nuovi, specializzati in scrittura per l’infanzia. Molti sono noti, alcuni esordienti.

Grazie ai fondi messi da parte con le prime edizioni dei “Racconti in sala d’attesa” possiamo affrontare anche la nuova sfida. Ma tutti noi, autori ed editore, abbiamo un desiderio. Il nuovo volume sarà dedicato ai bambini ospedalizzati. Vorremo donare loro non solo parole e storie, ma anche immagini e colori. Vorremmo entrare nel loro mondo con un sorriso e tanti personaggi.

Ed ecco la vera sfida: bisogna recuperare i fondi per la stampa a colori , per realizzare 22 tavole per accompagnare i racconti. Molti illustratori ci hanno già promesso il loro contributo gratuitamente, ma non basta.

Ecco perché abbiamo pensato a una mostra in tre città, Napoli, Roma, Genova.

Cerchiamo artisti che donino le loro opere per il nostro esperimento d’amore. Il ricavato servirà per stampare un libro a colori. Tutti coloro che parteciperanno al progetto diventeranno sponsor del cuore e verranno inseriti sul sito e nella nuova antologia. L’unico modo per crescere e arrivare dritti al cuore e diventare tanti. Ogni contributo renderà il progetto più forte.

Il primo appuntamento con la mostra per la raccolta fondi sarà a Napoli, la prima settimana di giugno alla galleria HDE  che ci ha offerto lo spazio. Seguiranno gli appuntamenti di Genova e Roma.

Agli artisti chiediamo un’opera (una foto, un disegno, un bozzetto) e un prezzo indicativo di vendita. Terremo tutti informati sull’incasso e su come verranno utilizzati i fondi.

Speriamo di essere davvero in tanti.

Grazie

la squadra dei racconti in sala d’attesa

Blog&News: News


Privacy Policy