“Mafie di casa nostra” il 17 ottobre al Comune di Bologna

Pubblicata il giorno 9/10/2014

Il Comune di Bologna ospita una serata per raccontare le 11 organizzazioni mafiose presenti in Emilia-Romagna e le attività delle associazioni antimafia per contrastarle.

Appuntamento il 17 ottobre alle ore 21 presso la Sala Renzo Imbeni del Comune di Bologna.

Mafie di casa nostra il 17 ottobre al Comune di BolognaDalla prostituzione al gioco d’azzardo, dallo spaccio all’edilizia. Sono numerosi gli interessi delle mafie presenti in Emilia Romagna, ma altrettanto numerose sono le associazioni e le realtà locali che quotidianamente si battono contro le mafie, cercando di sconfiggerle nelle scuole, nelle università, nelle piazze e sul web con l’informazione e lo sviluppo di progetti culturali.

A raccontare cosa accade lungo la Via Emilia saranno Alessandro Gallo e Giulia Di Girolamo, autori del libro-inchiesta “Non diamoci pace. Diario di un viaggio (il)legale” (Caracò Editore) ed Elia Minari, giornalista coordinatore della web-tv Cortocircuito e regista del documentario “La ‘ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”. L’incontro sarà moderato da Francesco Critelli, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio Comunale di Bologna.

L’appuntamento è venerdì 17 ottobre, alle ore 21, presso la Sala Renzo Imbeni del Comune di Bologna, in Piazza Maggiore.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Bologna, è organizzata da Rete No-Name con la collaborazione di Caracò editore e Cortocircuito-web tv

Blog&News: News


Privacy Policy