Home Page

NOTIZIE

Chi ha aperto la porta alla ‘ndrangheta, mafia affarista. Chi viene a patti con la politica e l’economia

NotizieNon è stata la ‘ndrangheta a colonizzare il Nord Italia ma gli imprenditori del Nord ad aprirle le porte per motivi di puro interesse. Lo ha affermato senza giri di parole il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, dialogando con Antonio Nicaso, direttore scientifico della festa della legalità “Noicontrolemafie”, e il giornalista Pierluigi Senatore (Radio Bruno).

Continua a leggere

 

Don Pino Puglisi: ucciso perchè faceva il prete

NotizieLa sfida alla mafia diventò missione evangelica nel quartiere degradato di Brancaccio: dal “no” alle elemosina insanguinate all’educazione dei bambini di strada

“Don Pino Puglisi non era non prete antimafia, ha semplicemente fatto il prete mentre gli altri si giravano dall’altra parte”. La figura del parroco di Brancaccio, ucciso da Cosa Nostra il giorno del suo 56° compleanno il 15 settembre 1993, è stata al centro delle riflessioni del giornalista Roberto Mistretta in un incontro a Palazzo Magnani nell’ambito della terza Festa della legalità “Noicontrolemafie” 2013. Mistretta, dialogando con il direttore scientifico della manifestazione Antonio Nicaso, ha raccontato la vicenda umana e spirituale di questo sacerdote di umili origini, divenuto insegnante e pedagogista.

Continua a leggere

Donne di mafia – invisibili per convenienza, pericolose complici e vittime

NotizieConvegno a Palazzo Magnani sul complesso ruolo femminile nelle organizzazioni criminali. “Trasmettono cultura mafiosa ai figli, ma per difenderli possono anche collaborare con la giustizia”

“Le mafie sono organizzazioni maschili che consentono l’affiliazione solo di uomini ma ciò non significa che le donne siano fuori. Per capirne il ruolo e come questo è stato rappresentato all’esterno, dobbiamo decostruire degli stereotipi”.

Continua a leggere

Sulla mafia nuova scomunica dei vescovi

Dedicata al ricordo di don Puglisi la quinta giornata della Festa della legalità. Monsignor Camisasca: “Incompatibili con il Vangelo”.  Monsignor Bertolone: “Mafia aberrazione della religiosità”

NotizieSi è parlato dei rapporti mafia e chiesa in apertura della quinta giornata della Festa della legalità,  dedicata al ricordo di don Pino Puglisi, il sacerdote conosciuto per il suo instancabile impegno evangelico e sociale, ucciso nel 1993 dalle cosche.  “Il suo delitto segna uno spartiacque definitivo nei rapporti tra l’Italia e la mafia, tra la Chiesa e mafia. Questo martirio ha reso evidente la necessità di una presa di posizione ancor più chiara e scevra da compromesso da parte della Chiesa. Se i mafiosi sono uomini che la Chiesa non si stanca di richiamare a conversione, pentimento e riparazione, la mafia e tutto ciò che essa rappresenta è incompatibile con il Vangelo”.

Comunicato stampa

Gli eroi esistono solo nei fumetti – Le figure di Giorgio Ambrosoli e Libero Grassi

NotizieLa mafia chiese loro di chinare la testa: furono uccisi solo perché continuarono a fare il loro lavoro.
Alla festa della legalità “NoiControLeMafie” i Premi dedicati a due borghesi dalla schiena dritta

Due persone normali, due borghesi benestanti, impegnati nelle rispettive professioni, con accanto famiglie laboriose. Un avvocato e un imprenditore che nel corso delle loro esistenze si sono trovati all’improvviso ad un bivio e hanno dovuto fare una scelta drastica: chinare la testa o continuare a svolgere il loro lavoro.

Continua a leggere

Saccardi: “Per la legalità è fondamentale il coordinamento”

NotizieIl vicepresidente della Provincia ha ripreso le azioni di contrasto all’illegalità: “Fondamentale fare rete con le altre istituzioni”. Il testimone di giustizia: “Dopo la denuncia decisi di restare nella mia terra, fu difficile ma non ero io il cattivo che doveva andare via”.

Continua a leggere

Legalità: Arrivano al traguardo la “Staffetta di scrittura creativa” e il laboratorio di Teatro Civile.

Coinvolti centinaia di studenti ed esponenti della cultura dell’antimafia

NotiziePer partecipare ad una “Staffetta di scrittura creativa” bisogna essere rapidi nella lettura ed efficaci con la penna, ma soprattutto essere pronti alla sfida e curiosi di capire la realtà circostante. Specialmente se il tema da affrontare è la legalità e il contrasto alla mafia. Sono centinaia gli studenti emiliani che quest’anno si sono cimentati in questa gara che “in palio” ha la pubblicazione di un libro ma soprattutto la possibilità di confrontarsi con le proprie emozioni, comprendendo che ognuno dentro ha bellezza e dolore da raccontare, sogni e desideri da far volare, risorse e coraggio per reagire alle ingiustizie, vengano esse da un bullo o da un mafioso.
Continua a leggere

Nel posto sbagliato al momento sbagliato

NotizieDario Scherillo è un ragazzo che ama di calcio e motori, un centauro, un appassionato di bolidi. Ha 26 anni quando riesce a coronare il suo sogno: aprire con il fratello Pasquale un’autoscuola a pochi chilometri dal loro paese, Casavatore, al confine con il quartiere di Secondigliano. Dario è solare, un’entusiasta. Uno che corre. Forse per questo Pasquale gli dice che no, quella moto potente non se la può comprare: è troppo pericolosa. Così lui gira in sella a uno scooterone Honda. E’ la sera del 6 dicembre 2004 quando…

Continua a leggere

Intervista a Silvia Calamandrei: “La tematica della Legalità è essenziale nel pensiero di Piero Calamandrei”

NotizieSilvia Calamandrei, nipote del costituente e giurista Piero, è un’intellettuale che si muove con rigore ed elegante cosmopolitismo tra i palazzi europei dove si decidono le politiche di sviluppo rurale dell’Unione; il paesaggio rinascimentale di Montepulciano, in cui affondano le radici della sua famiglia e dove presiede la Biblioteca-Archivio che raccoglie i fondi documentari dell’autorevole nonno; e la Cina, in cui è cresciuta figlia di giornalisti di sinistra, e che non ha mai smesso di frequentare, curiosa osservatrice di cambiamenti epocali dalla Rivoluzione Culturale alle riforme economiche, passando per le speranze infrante in piazza Tiennamen.

Continua a leggere

L’Assessore Malvasi: “Un patto educativo per una cultura della legalità giovanile solidale”

NotizieL’Assessore Provinciale Ilenia Malvasi, durante le iniziative su giovani e legalità, propone la costituzione di un gruppo di lavoro che coinvolga anche ragazzi e famiglie. La Presidente Masini: “Per combattere il sistema mafioso occorre un nuovo approccio culturale”.

Continua a leggere

Noicontrolemafie 2013: Infiltrazioni: nei trasporti cancellate oltre 1.500 imprese

Il dato è emerso questa mattina nel corso del primo appuntamento di “Noicontrolemafie”. La presidente della Provincia, Sonia Masini: “Gli amministratori devono avere gli strumenti per agire”. Antonio Nicaso: “Devono anche essere uniti e saper dire qualche no”

NotizieAppalti pubblici, trasporto privato, controlli sul territorio. Sono solo alcuni degli ambiti in cui gli enti locali operano ogni giorno, e in cui sono chiamati a vigilare per contrastare eventuali infiltrazioni mafiose. Di questo si è parlato stamattina nel corso del primo appuntamento di “Noicontrolemafie”, terza edizione della Festa della legalità che si è aperta in una gremita Sala del Consiglio provinciale con un incontro sul tema “Contrasto alle mafie: le azioni degli enti locali reggiani”.

Comunicato stampa

La Cooperativa sociale “Calicanto” dalla lotta alle illegalità al lavoro come strumento di riscatto

NotizieGiovanni Falcone apre la porta a Stanley Kubrick. Einstein armeggia con il condizionatore d’aria e Ludovico Ariosto gli legge le istruzioni mentre l’apostolo del socialismo Camillo Prampolini osserva severo la scena affacciandosi da una nuvola come un santo nei cieli della Cappella Sistina. Sono solo alcuni dei sorprendenti e surreali affreschi realizzati con stile “street art” sulle pareti e i soffitti della storica gelateria di vicolo del Folletto, a Reggio Emilia.

Continua a leggere

 

Pubblicata il giorno 13/05/2013



    Organizzato da
    Associazione Culturale Caracò

    Promotore
    Con il patrocinio di
    In collaborazione con

    I Partners che collaborano a Noicontrolemafie 2014