Home Page

NOICONTROLEMAFIE 2014 – Programma Mercoledì 2 aprile

Torna al programma

mercoledì 2, ore 8.45-12.45 ingresso riservato
Teatro RE-GIÒ Via Vasco Agosti, 6 [di fronte alle Reggiane]
IL TEATRO CONTRO LE MAFIE 
Saluti
Ilenia Malavasi, Assessore all’Istruzione Provincia di Reggio Emilia
9.00-10.00
Coordina
Riccardo Pelli Presidente dell’Associazione Cortocircuito
Fuori dal silenzio, ovvero la forza della parola 
Spettacolo nato dalla creatività degli studenti reggiani, nel laboratorio di teatro civile condotto da Alessandro Gallo [Associazione Caracò].
Con la partecipazione di Piera Aiello, testimone di giustizia
10.00-10.45
Parole e gesti contro le mafie 
Video sull’esperienza dei ragazzi e delle ragazze di Reggio Emilia nel laboratorio “Fuori dal silenzio”
A cura di Alessandro Gallo
11.00-12.00
Silenzio stampa. Noi che la mafia non la sentiamo nemmeno di striscio! 
Spettacolo messo in scena da un gruppo di studenti del Liceo Classico Alighieri di Ravenna
A seguire
intervista a Piera Aiello Testimone di Giustizia 
Co-autrice di Maledetta mafia – Io, donna, testimone di giustizia con Paolo Borsellino [Ed. San Paolo Edizioni]
12.00-12.45
Si può ridere della mafia!!! 
L’ironia e il sorriso contro i falsi miti delle mafie.
Gli studenti propongono vere e proprie gag comiche che svelano l’altra faccia della Piovra.
Testi estratti dal libro:
Signor Giudice, mi sento tra l’anguria e il martello [Ed. Navarra]

 

mercoledì 2 aprile ore 10.30-13.00
Aula Magna “Manodori” – Università di Reggio Emilia Viale Allegri 9 [Palazzo Dossetti]
SAPERI CONTRO LE MAFIE
LA SCUOLA COME LUOGO DI CRESCITA E FORMAZIONE CIVICA
Saluti
Dino Giovannini, professore ordinario di psicologia sociale dell’università di modena e reggio emilia
Ilenia Malavasi, Assessore all’istruzione Provincia di Reggio Emilia
Introduzione
Antonio Nicaso, Direttore Scientifico di Noicontrolemafie
Conduce
Arcangelo Badolati, giornalista de “La gazzetta del sud” e scrittore
Interventi 
Nuove e vecchie resistenze
Fiorella Ferrarini vice presidente Anpi della provincia di Reggio Emilia
Costituzione, Repubblica e mafie: due sistemi agli antipodi
Donatella Loprieno, costituzionalista dell’Università della Calabria
Giornalismo d’inchiesta dal basso
Elia Minari, coordinatore redazione webtv Cortocircuito
Contro le pedagogie complici del silenzio
Fiancarlo Costabile, docente dell’Università della Calabria
Legalità e memoria: valori che si incontrano
Stefano Aicardi e studentesse del Liceo Canossa

 

mercoledì 2 aprile ore 14.00-17.00 ingresso libero
Sala del Consiglio provinciale Palazzo Allende, corso Garibaldi 57/59
IL GIORNALISMO CONTRO LE MAFIE 
Saluti
Ilenia Malavasi Assessore all’Istruzione Provincia di Reggio Emilia
14.00-14.30
Percorsi di educazione alla legalità nelle scuole reggiane 
Intervengono
Rappresentanti della Consulta Provinciale degli Studenti di Reggio Emilia
14.30-15.30
Il giornalismo come strumento di legalità 
Il giornalista e scrittore calabrese Arcangelo Badolati accompagna il racconto di un’esperienza educativa dalla viva voce dei protagonisti: gli studenti reggiani che in questo a. s. 2013/2014,hanno dato vita al laboratorio di giornalismo d’inchiesta Sulle tracce della notizia.
Condotto da
Elia Minari Coordinatore Redazione WebTV Cortocircuito

 

mercoledì 2 aprile – 15.30-17.00
Sala del Consiglio provinciale Palazzo Allende, corso Garibaldi 57/59
Condotto da
Elia Minari Coordinatore Redazione WebTV Cortocircuito
SAPERI CONTRO LE MAFIE
FATTI & INDAGINI ALLA RICERCA DELLA VERITÀ
Saluti
Ilenia Malavasi, Assessore all’Istruzione Provincia di Reggio Emilia
Interventi
Antonio Nicaso, Scrittore e studioso delle organizzazioni mafiose
Sergio Schiavone, Tenente Colonnello, Comandante RIS Messina
Autori di Cacciatori di tracce [UTET]

 

mercoledì 2 aprile ore 17.30-19.00 ingresso libero
Teatro RE-GIÒ Via Vasco Agosti, 6 [di fronte alle Reggiane]
IL TEATRO CONTRO LE MAFIE 
Saluti
Ilenia Malavasi Assessore all’Istruzione Provincia di Reggio Emilia
Opera aperta
In memoria di Rocco Gatto, mugnaio comunista ucciso dalla ‘ndrangheta
produzione Piccolo Teatro Umano 2013
di e con Nino Racco / allestimento Antonella Iemma
fonte della drammaturgia: Il sangue dei giusti
di C. Careri D. Chirico A. Magro – Ed. Città del sole 2007
Opera aperta evoca e ricorda Rocco Gatto, ucciso dalla mafia 
il 12 marzo 1977 e insignito di medaglia d’oro al valor civile.

Torna al programma

Pubblicata il giorno 5/05/2013



    Organizzato da
    Associazione Culturale Caracò

    Promotore
    Con il patrocinio di
    In collaborazione con

    I Partners che collaborano a Noicontrolemafie 2014