Scheda Codice Nero

Titolo: Codice Nero

Collana: Teatri di carta

Autore: Riccardo Lanzarone

Isbn: 9788899904090

Prezzo di copertina: 5,50 euro

Scheda Codice Nero

I edizione maggio 2017.
Progetto grafico Carmine Luino

Scheda Codice NeroCopertina in alta risoluzione

Sinossi:
Cosa succede quando un uomo qualunque è costretto in ospedale?
La riflessione che ne scaturisce, in drammaturgia e poi in scena, attinge senza freni dalle vite dell’autore e delle persone che lui stesso ha incontrato nei reparti e nelle sale d’attesa.
Ed è così che Salvatore Geraci, ex artificiere siciliano, racconta la propria esistenza in un tempo sospeso e solitario, fatto di silenzi, sguardi, speranze e abbandoni.
Codice Nero vìola l’intimità del paziente che aspetta il suo turno.
L’attesa diventa l’anticamera perfetta di uno spazio personale dove rivelare se stessi prima della malattia e supporre come andrà a finire.
Il tempo è informe, indefinito, e il protagonista lo abita in un’altalena continua tra presente, passato e futuro.
Salvatore Geraci aspetta, ancora, e non smette di chiedere: “Tocca a me?”.
Intanto prepara un fuoco d’artificio che deve esplodere in tempo, o forse mai.
Ma cosa hanno in comune la sanità e la polvere da sparo?

Dall’introduzione di Antonio Audino

Per questo Lanzarone, che di esperienza teatrale in Italia ne ha ormai molta, che ha studiato lontano dalla sua città di origine, alla sua prima prova da autore-interprete rientra nella sua regione e parla della sua Palermo, dove sa di trovare la mescolanza di elementi alti e bassi, illuminati e opachi, grotteschi e tragici, necessari al suo racconto.

L’autore:
Riccardo Lanzarone si diploma alla Civica Accademia D’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine e frequenta la scuola di teatro Teatès di Palermo diretta da Michele Perriera. Segue seminari condotti da Emma Dante, Valerio Binasco, Arturo Cirillo, Jurij Alschitz, Marco Sgrosso, Elena Bucci e Carolyn Carlson. Collabora con i Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, con la compagnia Teatro Minimo diretta da Michele Sinisi e Michele Santeramo, ed è tra i fondatori della compagnia Vico Quarto Mazzini. Al cinema ha lavorato con Antonio De Palo in Volti e L’Ombra di Caino.


Privacy Policy